Volare sicuri: elenco vettori aerei soggetti a divieto nell’UE

Pubblicato il da Lavia

Volare sicuri: elenco vettori aerei soggetti a divieto nell’UE

Per "volare sicuri" consiglio di visionare il recente documento, approvato nel Dicembre 2015, dalla Commissione Europea "Lista delle compagnie aeree bandite all'interno dell'Unione europea" e che sostituisce i precedenti elenchi dei vettori aerei che, per ragioni di sicurezza, sono oggetto di un divieto operativo o di restrizioni operative all'interno dell'Unione Europea.

 

Commissione aggiorna l'elenco UE sicurezza aerea

Bruxelles, 10 dicembre 2015

La Commissione europea ha oggi aggiornato l'elenco per la sicurezza aerea europea, l'elenco delle compagnie aeree soggette a un divieto operativo o di restrizioni operative all'interno dell'Unione europea. L'aggiornamento cancella kazako vettore Air Astana, ma aggiunge Iraqi Airways.

Solo pochi giorni dopo l'adozione di una nuova strategia di aeronautica per l'Europa , la Commissione europea ha oggi aggiornato l'elenco per la sicurezza aerea europea, l'elenco delle compagnie aeree soggette a un divieto operativo o di restrizioni operative all'interno dell'Unione europea. Questo elenco è essenziale per garantire il massimo livello di sicurezza aerea per i cittadini europei, che è una priorità assoluta della Commissione.

Essa integra il nuovo sistema di autorizzazione per gli operatori dei paesi terzi , che consentirà di migliorare ulteriormente la sicurezza aerea.

La versione aggiornata dell'elenco dell'UE per la sicurezza aerea cancella kazako del vettore Air Astana, la cui attività in Europa era stata limitata dal 2009. D'altra parte aggiunge Iraqi Airways a causa di problemi di sicurezza senza indirizzo.

Il commissario europeo per i Trasporti Violeta Bulc ha detto, "Offrire il massimo livello di sicurezza aerea per i cittadini europei è una priorità della Commissione. Lunedi 'abbiamo aggiornato le norme di sicurezza della UE in quanto parte della strategia di aviazione e oggi stiamo aggiornando elenco per la sicurezza aerea dell'UE . sono soddisfatto che siamo stati in grado di cancellare Air Astana dopo sei anni di lavoro. nell'interesse dei cittadini europei, siamo comunque costretti a mantenere altri vettori kazaki della lista e di aggiungere Iraqi Airways ".

Nessun vettori aerei provenienti dalla Thailandia sono stati aggiunti alla lista per la sicurezza aerea in questo momento. La Commissione e l'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) sono disposti a continuare a lavorare con le autorità thailandesi per migliorare la sicurezza aerea nel paese. La Commissione e l'AESA sarà comunque attentamente gli sviluppi futuri e, se la protezione dei passeggeri aerei contro i rischi per la sicurezza lo richiede, la Commissione potrebbe poi proporre di includere uno o più vettori aerei da Thailandia nella lista per la sicurezza aerea.

La versione aggiornata dell'elenco dell'UE per la sicurezza aerea comprende tutte le compagnie aeree, per un totale di 228, certificati in 20 Stati a causa di una mancanza di sorveglianza della sicurezza da parte delle autorità aeronautiche di questi stati:

  • Afghanistan,
  • Angola (con l'eccezione di una compagnia aerea che opera sotto determinate restrizioni e condizioni),
  • Benin,
  • Repubblica del Congo,
  • Repubblica Democratica del Congo,
  • Gibuti,
  • Guinea Equatoriale,
  • Eritrea,
  • Gabon (con l'eccezione di 2 compagnie aeree che operano determinate restrizioni e condizioni),
  • Indonesia (con l'eccezione di 4 compagnie),
  • Kazakistan (con l'eccezione di Air Astana, che viene cancellata oggi),
  • la Repubblica del Kirghizistan ,
  • Liberia,
  • Libia,
  • Mozambico,
  • Nepal,
  • São Tomé e Príncipe,
  • Sierra Leone,
  • Sudan
  • Zambia.

Inoltre, l'elenco comprende anche due singole compagnie aeree, sulla base di problemi di sicurezza con i seguenti vettori aerei:

  • Iraqi Airways (Iraq)
  • Blue Wing Airlines (Suriname),

portando il totale complessivo delle compagnie aeree bandite dai cieli europei a 230.

L'elenco comprende anche sette compagnie aeree che sono soggetti a restrizioni operative.

Queste compagnie aeree possono volare solo per l'UE di specifici tipi di aeromobili:

  • Afrijet e SN2AG (Gabon),
  • Air Koryo (Repubblica Popolare Democratica di Corea),
  • Air Service Comores (Comore),
  • Iran Air (Iran),
  • TAAG Angolan Airlines (Angola)
  • Air Madagascar (Madagascar).

 

Informazioni di base

Ai sensi del regolamento (CE) n 2111/2005 , l'elenco per la sicurezza aerea europea viene aggiornato regolarmente da esperti di sicurezza degli Stati membri. Si incontrano in lista due volte all'anno in seno al comitato UE per la sicurezza aerea (ASC), che è presieduto dalla Commissione europea con il sostegno dell'Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA). In caso di emergenza, è prevista una procedura specifica. Fino ad oggi, tutte le decisioni in materia di imposizione e di sollevamento restrizioni sono sempre stati raggiunti con il sostegno unanime della ASC. Ciò aumenta la credibilità della lista per la sicurezza aerea e assicura che gli Stati membri adottino responsabilità collettiva.

La valutazione viene fatta contro gli standard di sicurezza internazionali, e in particolare le norme promulgate dall'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO). La Commissione europea e il Comitato per la sicurezza aerea utilizzano una varietà di fonti di informazioni per valutare se o meno gli standard internazionali di sicurezza siano rispettati. Queste fonti includono ICAO, FAA (Federal Aviation Administration), l'EASA e le relazioni ispezioni a terra ", così come le informazioni raccolte dai singoli Stati membri e la Commissione stessa.

 

Lista delle compagnie aeree bandite all'interno dell'Unione europea

Commenta il post