1.3.2 VERIFICHE ISPETTIVE SUL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ

Pubblicato il da Lavia

Un punto fondamentale nella valutazione di un sistema di gestione della qualità passa attraverso le verifiche ispettive interne che sono utilizzate per valutare il livello di soddisfazione dei requisiti relativi al sistema di gestione per la qualità.

In questo caso le verifiche ispettive necessarie per la valutazione sono quelle di prima parte ovvero quelle condotte dall'organizzazione stessa, o da altri per suo conto e possono costituire anche la base per un’autodichiarazione di conformità da parte dell'organizzazione.

I risultati delle Verifiche Ispettive o Audit diventano uno strumento di riferimento essenziale durante il riesame del SGQ da parte della Direzione.

 

La procedura documentata sulle verifiche ispettive interne: requisiti normativi

Un’organizzazione che decida di adottare un sistema di gestione della qualità secondo la UNI EN ISO 9001: 2000 deve redigere ed attuare una apposita procedura documentata per l’attuazione delle verifiche ispettive interne in cui deve precisare:

  • Le responsabilità ed i requisiti per la pianificazione e per la conduzione delle verifiche ispettive;
  • Le responsabilità ed i requisiti per la documentazione dei loro risultati e la conservazione delle relative registrazioni;

L’organizzazione deve pianificare un programma di verifiche ispettive che tenga conto dello stato e dell'importanza dei processi e delle aree oggetto di verifica, oltre che dei risultati di precedenti verifiche ispettive.

L’organizzazione deve stabilire i criteri, l'estensione, la frequenza e le modalità delle verifiche ispettive.

La scelta dei valutatori e la conduzione delle verifiche ispettive devono assicurare l'obiettività e l'imparzialità del processo di verifica ispettiva.

I valutatori non possono effettuare verifiche ispettive sul proprio lavoro.

I responsabili delle aree sottoposte a verifica ispettiva devono assicurare che vengano adottate, senza indebiti ritardi, le azioni necessarie per eliminare le non conformità rilevate e le loro cause. Le azioni successive devono prevedere la verifica dell'attuazione delle azioni predisposte e la comunicazione dei risultati di questa verifica

 

Osservazioni e suggerimenti sulle attività di verifica ispettiva interna

I risultati delle verifiche ispettive vengono utilizzati al fine di valutare i punti di forza e di debolezza del sistema di gestione per la qualità innestando le eventuali azioni preventive e correttive per il miglioramento del sistema stesso.

La pianificazione delle verifiche ispettive interne dovrebbe essere flessibile per consentire cambiamenti di indirizzi e di enfasi sulla base delle risultanze e delle evidenze oggettive raccolte durante le verifiche.

Nella pianificazione delle verifiche ispettive interne dovrebbero essere prese in esame le attinenti informazioni provenienti dalle aree sottoposte a verifica e dalle altre parti interessate.

Esempi di aspetti da prendere in considerazione nel corso delle verifiche ispettive interne sono:

  • l'efficace e l’efficiente attuazione dei processi,
  • le opportunità per il miglioramento continuo,
  • la capacità dei processi,
  • l'utilizzazione efficace ed efficiente di tecniche statistiche
  • l’utilizzazione di tecnologie informatiche,
  • l'analisi dei dati sui costi della qualità,
  • l'efficace ed efficiente utilizzazione delle risorse,
  • i risultati e le aspettative sulle prestazioni dei processi e del prodotto,
  • l'adeguatezza e l’accuratezza delle misure delle prestazioni,
  • le attività di miglioramento,
  • i rapporti con le parti interessate.

I rapporti delle verifiche ispettive interne comprendono talvolta l'evidenza di prestazioni eccellenti per fornire opportunità per i riconoscimenti da parte della direzione e per motivare il personale.

____________________________________________________________________________

Questo articolo è parte dell'unità didattica 1.3

1.3 TERMINI E CONCETTI DELLE VERIFICHE ISPETTIVE

 

contenuta nel corso di formazione a distanza (FAD)

☼   AUDIT E VERIFICHE ISPETTIVE. Formazione a distanza (FAD)


 

Commenta il post

Laura 02/12/2013 20:24

Io di queste cose capisco davvero pochissimo. Che gnuranta patentata sono! :-)

Lavia 02/13/2013 19:32



Ciao Laura, ma daii .. Queste sono cose un po' di nicchia, poi so che in realtà di cose ne sai tante! :-)