1.1.1 ALLE ORIGINI DELLE VERIFICHE ISPETTIVE (Sistemi Qualità)

Pubblicato il da Lavia

audit01

ALLE ORIGINI DELLE VERIFICHE ISPETTIVE (UD 1.1.1)

Le verifiche ispettive sono uno dei cardini centrali su cui si basa un SISTEMA QUALITÀ ben implementato.

Le verifiche ispettive, attualmente condotte all’interno di organizzazioni, costituiscono un sistema complesso di attività necessarie al controllo di conformità di prodotti e processi e che devono essere accuratamente pianificate, gestite e condotte nel tempo.

Inoltre i ruoli e le responsabilità del personale adibito a queste attività devono essere ponderati e stabiliti con attenzione.

Agli inizi dell’epoca industriale, ovvero ai primi del novecento, le verifiche ispettive come le intendiamo oggi non esistevano. Però già d’allora sorse l’esigenza di avviare semplici attività di controllo sui prodotti finiti.

Quello è il periodo che idealmente possiamo stabilire come all’origine delle attuali attività di “verifiche ispettive”

Tali metodi furono intensamente impiegati negli USA durante la II° guerra mondiale, quando fu necessario adibire in modo massiccio manodopera non specializzata nell'industria bellica. 

Anche se le attività di controllo messe in atto all’inizio erano molto semplici se ne capì subito l’importanza nel migliorare la produzione ed il ritorno economico riducendo gli scarti difettosi.

Inoltre il perfezionamento della produzione delle aziende che attuarono controlli sui prodotti finiti garantì loro un migliore successo sul mercato attraverso una maggiore  soddisfazione delle aspettative dei clienti.

Il ruolo svolto dalle attività di controllo crebbe e la  loro rapida evoluzione portò alle attuali “verifiche ispettive” intese come attività con carattere sistematico svolte per la qualità, ovvero per controllare la conformità delle attività dei processi e dei prodotti alle rispettive norme, procedure e specifiche e per questo si distinguono nettamente dalle tradizionali ispezioni svolte in passato.

 


Terminologia

Conformità/Non conformità: soddisfacimento/Non soddisfacimento dei requisiti specificati.

Verifica Ispettiva della qualità: esame sistematico ed indipendente mirato a stabilire se le attività svolte per la qualità ed i risultati ottenuti sono in accordo con quanto stabilito e se quanto stabilito viene attuato efficacemente e risulta idoneo al conseguimento degli obiettivi.

Processo: insieme di risorse ed attività tra loro interconnesso che trasformano degli elementi in ingresso in elementi in uscita.

Prodotto: Risultato di attività o di processi

 

 

____________________________________________________________________________

 

Questo articolo è parte dell'unità didattica 1.1


1.1    GLI AUDIT (O VERIFICHE ISPETTIVE) ED I SISTEMI DI GESTIONE DELLA QUALITA’

 

 

contenuta nel corso di formazione a distanza (FAD)


☼   AUDIT E VERIFICHE ISPETTIVE. Formazione a distanza (FAD)


Commenta il post

Laura 10/25/2011 11:41


Un'attività estremamente importante! ^_^


Laura 10/25/2011 11:41


Un'attività estremamente importante! ^_^