1.2.3 DOCUMENTAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA’

Pubblicato il da Lavia

grest.jpg

DOCUMENTAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA’ (UD 1.2.3)

La documentazione di un SGQ consente di trasmettere le finalità e di assicurare la coerenza delle azioni intraprese per raggiungere gli obiettivi espressi nella politica della qualità anche attraverso la registrazione dei risultati di prove, controlli, verifiche e riesami.

La documentazione consente anche di fornire e gestire addestramenti appropriati nonché assicurare la ripetibilità e la rintracciabilità.

 

ELENCO DEI DOCUMENTI PIÙ UTILIZZATI NEI SGQ

L’organizzazione che adotta un SGQ deve implementare la documentazione necessaria per assicurare l'efficace pianificazione, funzionamento e controllo dei suoi processi.

POLITICA ED OBIETTIVI PER LA QUALITA’

 Documento contenente dichiarazioni sulla politica e sugli obiettivi per la qualità.

MANUALE DELLA QUALITA’

Documento che fornisce informazioni coerenti sul sistema di gestione per la qualità dell'organizzazione, sia all'interno che all’esterno della stessa.

Un manuale della qualità deve includere il campo di applicazione del sistema di gestione per la qualità, nonché dettagli sulle eventuali esclusioni e le relative giustificazioni; le procedure documentate predisposte per il sistema di gestione per la qualità o i riferimenti alle stesse; una descrizione delle interazioni tra i processi del sistema di gestione per la qualità.

PIANO DELLA QUALITA’

Documento che descrive come il sistema di gestione per la qualità si applica ad uno specifico prodotto, progetto o contratto.

SPECIFICHE O CAPITOLATI

Documenti che stabiliscono dei requisiti; tali documenti sono denominati "specifiche" o "capitolati".

GUIDE O LINEA GUIDA

Documenti che forniscono raccomandazioni o consigli.

PROCEDURE DOCUMENTATE O ISTRUZIONI DI LAVORO

Documenti che forniscono informazioni su come sviluppare coerentemente attività e processi; tali documenti possono includere anche "disegni". Il termine “procedura” differisce dal termine "procedura documentata" in quanto quest’ultima procedura va predisposta, documentata, messa in atto e tenuta aggiornata.

REGISTRAZIONI

Documenti che forniscono evidenza oggettiva di attività eseguite o di risultati conseguiti. La documentazione può avere qualunque forma o tipo di supporto ovvero ciascuna organizzazione stabilisce l'estensione della documentazione necessaria ed i supporti su cui presentarla.

L’estensione della documentazione ed i tipi di supporto utilizzati dipendono da fattori quali: tipo e dimensione dell'organizzazione, complessità ed interazione tra i processi, complessità dei prodotti, requisiti del cliente, requisiti cogenti applicabili, capacità dimostrata del personale e misura in cui è necessario dimostrare l'osservanza dei requisiti del sistema di gestione per la qualità.

 

CONTROLLO DELLA DOCUMENTAZIONE

I documenti richiesti dal sistema di gestione per la qualità devono essere tenuti sotto controllo, attraverso una procedura documentata che stabilisca le modalità per:

a) approvare i documenti, circa l’adeguatezza, prima della loro emissione,

b) riesaminare, aggiornare (quando necessario) e riapprovare i documenti stessi,

c) assicurare che vengano identificate le modifiche e lo stato di revisione corrente dei documenti,

d) assicurare che le pertinenti versioni dei documenti applicabili siano disponibili sui luoghi di utilizzazione,

e) assicurare che i documenti siano e rimangano leggibili e facilmente identificabili,

f) assicurare che i documenti di origine esterna siano identificati e la loro distribuzione sia controllata,

g) prevenire l'uso involontario di documenti obsoleti ed adottare una loro adeguata identificazione qualora siano da conservare per qualsiasi scopo.

 

CONTROLLO DELLE REGISTRAZIONI

Le registrazioni sono un tipo speciale di documenti e devono essere predisposte e conservate per fornire evidenza della conformità ai requisiti e dell'efficace funzionamento del sistema di gestione per la qualità.

Le registrazioni devono rimanere leggibili, facilmente identificabili e rintracciabili.

Deve essere predisposta una procedura documentata per stabilire le modalità necessarie per l'identificazione, l'archiviazione, la protezione, la reperibilità, la definizione della durata di conservazione e le modalità di eliminazione delle registrazioni.

____________________________________________________________________________

 

Questo articolo è parte dell'unità didattica 1.2


1.2 PRINCIPI E CONCETTI DEI SISTEMI DI GESTIONE DELLA QUALITA'

 

 

contenuta nel corso di formazione a distanza (FAD)


☼   AUDIT E VERIFICHE ISPETTIVE. Formazione a distanza (FAD)


Commenta il post

Luca 08/26/2012 12:02

Argomento alquanto delicato da affrontare in azienda .. per esperienza diretta.. Luca

Laura 08/22/2012 12:52

Con questo caldo riesci a connettere ancora benissimo :-) ... io neppure 2+2 riesco a fare ;-)

monica c. 08/19/2012 20:05

ciao, buona domenica sera