MODULO 1: CONCETTI E PRINCIPI DEGLI AUDIT O VERIFICHE ISPETTIVE

Pubblicato il da Lavia

 

Questo modulo fa parte del corso di formazione a distanza (fad):

AUDIT E VERIFICHE ISPETTIVE

 

 


MODULO 1

CONCETTI E PRINCIPI DEGLI AUDIT O VERIFICHE ISPETTIVE


Sommario

  • Obiettivi didattici del modulo 1
  • Indice dei contenuti didattici del modulo 1
  • Requisiti richiesti per lo studio del modulo 1
  • I test di auto diagnosi e l’esercitazione del modulo 1

Tempo di studio del modulo 1 :    6  ore

 

OBIETTIVI DIDATTICI DEL MODULO 1

In questo modulo si affrontano i concetti ed i principi alla base delle verifiche ispettive e dei sistemi qualità , attraverso la conoscenza dei termini e dei concetti definiti nelle norme di riferimento, che vengono allegate al presente corso.

Gli obiettivi didattici del modulo 1 sono costituiti dall’insieme degli obiettivi didattici definiti  nelle unità didattiche che compongono il modulo stesso.

Al termine dello studio del modulo 1 l’allievo sarà in grado di conoscere:

 

U.D. 1.1

  • Come sono nate e si sono evolute le VI;
  • Quale evoluzione hanno seguito i sistemi di gestione della qualità in relazione con i mutamenti delle VI nel tempo;
  • Qual'è l’attuale quadro normativo di riferimento per i sistemi di gestione della qualità e per le verifiche ispettive interne.


U.D. 1.2  

  • Le modalità di implementazione di un Sistema di Gestione della Qualità e l’approccio per processi di un’organizzazione;
  • Responsabilità e compiti dell’Alta Direzione per un efficace SGQ; scopo di una corretta definizione della Politica e degli obiettivi per la qualità;
  • Tipologia e gestione della documentazione di un SGQ

 

U.D. 1.3

  • Attraverso quali strumenti un’organizzazione può mettere in atto una valutazione sulla efficacia ed efficienza del proprio SGQ
  • Quali sono i requisiti generali che deve soddisfare una verifica ispettiva di 1° parte per essere utilizzata come un valido strumento ai fini della valutazione di un SGQ
  • I principali termini standardizzati che vengono utilizzati nelle normali attività di audit

 

U.D. 1.4

  • quali sono i principi, normalizzati a livello internazionale, che devono essere alla base delle attività di AUDIT ;
  • quali sono i principi, normalizzati a livello internazionale, che sono alla base del comportamento degli AUDITOR.



INDICE DEI CONTENUTI DIDATTICI DEL MODULO 1

Il modulo 1 è suddiviso in 4 unità didattiche, che a loro volta sono suddivise in diverse sotto unità didattiche, a seconda della complessità dell’argomento trattato.


UNITA' DIDATTICA 1.1 -  LE VERIFICHE ISPETTIVE E I SISTEMI DI GESTIONE DELLA QUALITÀ

1.1.1    Alle origini delle verifiche ispettive

1.1.2    I sistemi di gestione della qualità e le norme vision 2000

1.1.3    Ruolo delle verifiche ispettive nell’attuale vision 2000

1.1.4    Normativa di riferimento per i sistemi di gestione della qualità

   
Tempo di studio: 1 ora

   

UNITA' DIDATTICA 1.2 -   PRINCIPI E CONCETTI DEI SISTEMI DI GESTIONE DELLA QUALITÀ

1.2.1    Implementare un SGQ e l’approccio per processi

1.2.2    L’alta direzione e la politica per la qualità

1.2.3    Documentazione del SGQ
   

Tempo di studio: 2 ore

   

UNITA' DIDATTICA 1.3 - TERMINI E CONCETTI DELLE VERIFICHE ISPETTIVE

1.3.1    Valutazione dei sistemi di gestione per la qualità

1.3.2     Verifiche ispettive sul sistema di gestione per la qualità

1.3.3     Termini in uso per audit e/o verifiche ispettive

Tempo di studio: 1,30 ora

   

UNITA' DIDATTICA 1.4 - PRINCIPI DELL’ATTIVITA’ DI AUDIT (VI)

1.4.1    Principi delle attività di audit

1.4.2    Principi che si riferiscono agli auditor

   
Tempo di studio: 0,30 ora

   

ESERCITAZIONE DEL  MODULO 1
   
Tempo per l'esercitazione: 1 ora

TOTALE ORE DI STUDIO DEL MODULO 1
   
Tempo di studio 6 ore

 

REQUISITI RICHIESTI PER LO STUDIO DEL MODULO 1


Il modulo 1 è rivolto a quanti sono interessati ai concetti della qualità e delle verifiche ispettive interne.   In particolare il presente modulo approfondisce le tematiche relative all’evoluzione delle verifiche ispettive, i principi ispiratori che ne sono alla base ed illustra il quadro  normativo di riferimento attuale che regola le modalità di conduzione delle verifiche ispettive.
Il modulo 1 è rivolto anche a coloro che desiderano confrontare i contenuti riportati in questo modulo con conoscenze pregresse già acquisite.

REQUISITI NECESSARI


Per la corretta fruizione del presente modulo è necessario che gli utenti possiedano una  conoscenza di base minima dei sistemi di gestione della qualità secondo quanto riportato dalle norme UNI EN ISO 9000, Ed. 2000 o dalle norme nella loro versione precedente.


I TEST DI AUTODIAGNOSI E L’ESERCITAZIONE DEL MODULO 1


Al termine di ogni unità didattica del modulo 1 è previsto una serie di test di auto diagnosi.
Questi test hanno lo scopo di mettere in grado gli allievi di valutare autonomamente il raggiungimento degli obiettivi riportati nell’unità didattica.
Al termine del modulo 1 è prevista una esercitazione, con annessa soluzione per permettere la verifica del raggiungimento degli obiettivi del modulo 1 da parte dell’allievo che sarà in grado così di effettuare una autovalutazione.



RITORNA ALL'INIZIO

CORSO FAD: AUDIT E VERIFICHE ISPETTIVE


Commenta il post

Rossana 05/28/2012 08:53

un saluto ;)

letizia 05/26/2012 10:49

Buon fine settimana!

Brando 05/23/2012 21:11

un'iniziativa interessante .. mi servirebbe qualcosa di simile per i sistei di gestione ambientale B.

Serena 05/23/2012 00:53

non ci ho capito un granché, ma non è colpa tua, sono io che non me ne intendo proprio di questa roba:D

Serena 05/23/2012 00:51

non ci ho capito un granché, ma non è colpa tua, sono io che non me ne intendo proprio di questa roba:D però mi fido eh?? giuro:)